Open space

  • Gli uffici open plan stanno lasciando il posto al moderno concetto di open space
  • Le soluzioni open space offrono molti vantaggi, tra cui l’aumento della creatività e della produttività sul posto di lavoro
  • I filtri privacy sono un strumento fondamentale per mantenere la privacy dei singoli dipendenti

Dall'ufficio open plan all'open space

Gli uffici open plan spesso danno un'immagine negativa. Sono spesso accusati di impedire la concentrazione, in quanto hanno un’atmosfera rumorosa, frenetica e disorganizzata. Per questo in Germania solo il 15% del personale d'ufficio lavora in uffici open plan. Il concetto di open space comprende caratteristiche completamente nuove che portano l'ufficio open plan nella prossima generazione.

Cos'è un ufficio open space?

Gli open space possono essere descritti come grandi stanze aperte suddivise in diverse aree. Includono postazioni di lavoro per il personale d'ufficio, ma senza un’assegnazione ufficiale dei posti a sedere. Altri elementi chiave includono aree per pause e riunioni, progettate per alleviare lo stress della vita da ufficio. Un'altra caratteristica fondamentale degli open space sono le aree silenziose per lo svolgimento di attività che richiedono maggiore concentrazione.

Quali sono i benefici degli open space?

li open space offrono diversi vantaggi. Aiutano a migliorare i rapporti tra i dipendenti, facilitando la comunicazione. I processi diventano più trasparenti e i problemi possono essere risolti più rapidamente e facilmente. L'obiettivo numero uno, tuttavia, è aumentare la creatività e l'efficienza dei dipendenti.

Come posso avere la mia privacy negli uffici open space?

Lavorare in open space ha, però, anche alcuni aspetti negativi. Le persone introverse, ad esempio, spesso hanno difficoltà a lavorare queste tipologie di ufficio perché il livello di privacy è più basso. In particolare nel caso in cui bisogna svolgere attività riservate, la protezione dei dati è della massima importanza. I filtri privacy sono un modo per mantenere la riservatezza. Si tratta di pellicole speciali che vengono applicate sugli schermi dei computer per limitare l'angolo di visione a 60°, proteggendo così i dati sensibili da occhi indesiderati.